Regolamento Festival

CORTO E CULTURA
Festival del Cortometraggio Città di Manfredonia

IL Festival del Cortometraggio “Corto e Cultura..nelle mura di Manfredonia” viene
organizzato dall’associazione culturale di promozione sociale “Angeli” di Manfredonia (FG).

Obiettivi del Festival
Il Festival si pone l’obiettivo di incentivare, con mezzi legati al mondo della cinematografia,
della poesia, della cultura e dell’arte, il nostro territorio.
Il Festival è un evento culturale non-profit.

Il Festival Corto e Cultura si svolge ogni anno a Manfredonia nel mese di luglio.

Sezioni del Festival
Sezione cortometraggi.
possono partecipare filmaker italiani ed europei. Sono ammessi film di ogni genere filmico in lingua italiana
o altra lingua con sottotitoli in italiano.

Sezione sceneggiatura inedita.
possono partecipare autori italiani ed europei (con traduzione in italiano) con opere inedite anche se presentate in altri festival o rassegne.
Ogni concorrente può presentare uno o due elaborati.
Sono ammesse opere già presentate o premiate in altri concorsi, ma non alle precedenti edizioni del Festival “Corto e Cultura nelle Mura di Manfredonia ”.

E’ prevista una quota di partecipazione pari a cinque euro. Tale somma può essere pagata all’Associazione tramite PayPal tramite questo link o inviando l’importo ad info@cortoecultura.com, in ogni caso va inserita come motivazione del pagamento “Iscrizione cortometraggio/sceneggiatura” seguito dal nome del cortometraggio o della sceneggiatura che si intende proporre. Qualora si intendesse utilizzare altre modalità di pagamento, è possibile contattarci all’indirizzo info@cortoecultura.com. E’ possibile inviare più corti (massimo tre) con la stessa quota di partecipazione, purchè dello stesso regista. Per le società di distribuzione che intendono inviare un gran numero di opere, è previsto un pagamento di quindici euro, senza limiti al numero di opere inviate, con le stesse modalità di pagamento previste per il singolo cortometraggio.

Scarica il regolamento e le schede di partecipazione per l’edizione 2020 del Festival